Stai per scoprire come creare contenuti che rompono le barriere emotive dei tuoi possibili acquirenti, con delle semplici domande empatiche che davvero pochi conoscono e che sanno usare nel modo giusto.

In questo articolo te ne rivelo 7 , ma all’interno del metodo Empatia Digitale sono molte, molte di piú.

Chi fa mentoring e coaching di gruppo con me le conosce e sa quante sono: non bastano mani e piedi per contarle tutte.

Prima di vedere le 7 domande dai un occhiata al post dove parlo di empatia, lo trovi cliccando qui.

Ma a cosa servono queste domande Empatiche?

Immagina i tuoi potenziali clienti pendere dalle tue labbra perche’ tu li capisci e risolvi i loro problemi.

Hanno dannatamente fame dei tuoi post: li salvano, li mettono subito in pratica e ti ringraziano infinitamente ogni giorno delle preziose informazioni che regali loro. 

Si cibano avidamente di quel poco che tu dai gratuitamente… e ne vogliono ancora e ancora.

Sono drogati dei tuoi contenuti.

Ma c’è addirittura chi non vede l’ora di acquistare quel delizioso cibo succulento e raro che farà finalmente risolvere i problemi e le frustrazioni che da mesi lo attanaglia.

Spenderebbe qualsiasi cifra perché si fida di te: hai centrato la sua umiliazione più profonda, la paura che da tempo lo attanaglia, e sa che tu lo aiuterai levandogli finalmente quel pesante fardello sulla schiena.

E se ti dicessi che questo potrebbe succedere davvero? e che basta solo conoscere dove e quali sono le sue frustrazioni, problemi e desideri piú profondi?

Bene ora potrai farlo. 

Prendi carta e penna e ritagliati del tempo per rispondere alle 7 domande empatiche che faranno abboccare potenziali clienti nella rete dei tuoi contenuti.

Le 7 domande Empatiche

1- Cosa umilia il tuo cliente? 

Tutti abbiamo delle insicurezze, e a causa di queste spesso non ci esponiamo. Smuovere queste frustrazioni ti porterá a richiamare la sua attenzione.

2- Di cosa si preoccupa di piú? Soprattutto per chi? 

Spesso non é cosa lo preoccupa ma chi: É preoccupato per i figli? Per i suoi genitori? Preoccupato dei giudizi altrui? Cerca di capire per chi é preoccupato veramente cosí leggendo i tuoi contenuti si sentirá compreso e piú aperto al dialogo.

3- Qual é la più urgente nota dolente che lo fa scattare subito e reagire d’impulso? 

Diventa una iena quando le dicono che suo figlio a scuola è irrispettoso? O perché le fanno notare che ha messo qualche chilo di troppo dopo le feste? 

Scopri cosa veramente lo fa piú incavolare nel profondo. 

Ma attenzione: non essere troppo schietto o diretto, altrimenti la sua rabbia si rivolterá su di te.

4- Cosa vuole più di ogni altra cosa al mondo? 

Qual è il suo piú grande desiderio in assoluto? Vuole perdere quei 9 chili di troppo e tornare in forma smagliante? 

Puoi offrirgli la soluzione perfetta? Se la risposta è si allora acquisterai la sua fiducia e comprerá da te.

5- Chi prende le decisioni in famiglia? 

Chi comanda? La mamma o il papá? Spesso l’acquisto del tuo prodotto o servizio puó portare a un confronto in casa: offrigli una giustificazione razionale da raccontare a chi paga.

Esempio: non riesce a dimagrire e il tuo prodotto potrebbe aiutarla, ma chi paga é il marito. 

Potresti dirle che se acquisterá il tuo prodotto potrà indossare di nuovo quel vestito corto e aderente che tanto ha fatto innamorare il marito.

6- Per cosa si sente in colpa? 

Tutti si sentono in colpa per qualcosa o per qualcuno. (Questa domanda spesso è collegata alla numero 2, la preoccupazione porta sempre sensi di colpa).

7- Qual é il vostro nemico comune? 

Tutti hanno un nemico o qualcuno che non sopportano. Unirsi per combatterlo creerá una sintonia che non avrà eguali. 

I tuoi possibili acquirenti non sopportano i padroni dei cani che non raccolgono gli escrementi del proprio animale? Bene digli che li capisci e che sei dalla loro parte!

Ovviamente deve essere anche tuo nemico: fingere rovinerá la tua reputazione, nonché il tuo fallimento totale.

Conclusioni

Consiglio finale: Sii molto specific* nel rispondere: più entri in profondità, maggiore sarà la possibilitá di vendere grazie ai tuoi contenuti.

Le risposte a queste domande non le devi inventare, le devi intercettare con metodo!!!

Studia a fondo il tuo target: è la regola base per capirlo e poter vendere ogni cosa.

Per aiutarti a comprendere la meglio il tuo pubblico ti consiglio di leggere La mappa delle emozioni di Federico Fros Campelo

Dai un occhiata anche al metodo empatico , queste 7 domande empatiche sono solo una piccola parte del metodo che ho creato appositamente per entrare in empatia con il cliente.

Fammi sapere che ne pensi.

A presto 🤗

Marty